Export quiz

Export quiz

L’attività di export verso i mercati esteri è un’attività complessa che richiede un’adeguata preparazione e capacità di problem solving. Mettiti alla prova con il nostro export quiz. Rispondi a 15 domande a risposta multipla (solo una affermazione su 4 è corretta). Al termine, riceverai il risultato.


Il 30 gennaio, un cliente cinese vi chiede di fornire della merce del valore di 100.000 euro entro due mesi dall’accordo. Il 2 febbraio voi rispondete che potete consegnare solo dopo tre mesi. Il 5 febbraio il cliente cinese risponde: “ok”. Quando può dirsi raggiunto l’accordo di vendita?
Che cosa sono le condizioni generali di vendita di un’azienda?
La lettera di credito:
Il termine di "resa ex works" (franco fabbrica):
L'azienda italiana può avere un controllo diretto su un mercato estero attraverso:
Un’azienda italiana consegna prodotti alimentari in Belgio ad un cliente che non effettua il pagamento del saldo. Attraverso l’ordine e la sua conferma scritta, le parti hanno pattuito le sole condizioni commerciali. A quale giudice si deve rivolgere l’azienda italiana per recuperare il credito?
Quali sono gli obblighi tipici del distributore?
Un fornitore indiano non sta fornendo in India i servizi previsti dal contratto. Secondo voi il cliente italiano può sospendere il pagamento del prezzo?
Un venditore italiano ed un cliente australiano convengono che il cliente, ritiri franco fabbrica il macchinario in Italia, pagando l’acconto. L’accordo scritto prevede il saldo 10 giorni dopo la consegna in Italia. Il cliente australiano non salda il prezzo alla data prevista, mentre il macchinario si trova ancora in viaggio sulla nave. Quali delle seguenti affermazioni è corretta?
Solo una delle seguenti affermazioni è corretta:
Un nuovo cliente cinese è disponibile ad acquistare i vostri prodotti al prezzo da voi richiesto, ma come unica condizione chiede una esclusiva di vendita dei vostri prodotti in Cina per 5 anni. Il valore dell’ordine è rilevante e voi non avete esclusivisti in Cina. Cosa fate?
Un cliente americano acquista un macchinario. Il contratto prevede l’installazione in America ed il collaudo finale entro 6 mesi dall’installazione. Il macchinario viene installato in ritardo in America, solo il 30 luglio, dove inizia ad essere testato. A settembre, il commerciale dell’azienda italiana scrive al cliente americano: “We apologize for the delay. The final test will take place the 15th September.” La controparte americana risponde Ok. Tuttavia, il 15 settembre, il collaudo è negativo. Cosa ha fatto il commerciale?
Su 198 Paesi monitorati, quanti sono i Paesi in cui il rischio di mancato pagamento e insolvenza della controparte è più basso? (fonte dati SACE 2015-2016)
In quale Paese il rischio di mancato pagamento è più elevato (fonte dati SACE 2015-2016)?:
Scoprite che un vostro concorrente vende un prodotto simile al vostro che, prima, eravate gli unici a saper fare e vendere. Scoprite altresì che un ex operaio della vostra azienda è andato a lavorare per quel concorrente. Nei contratti e nei documenti aziendali sottoscritti dai dipendenti non ci sono clausole di non concorrenza né di riservatezza in relazione al know how della vostra azienda. Cosa può fare effettivamente la vostra azienda?
Completa il modulo sottostante per vedere i risultati
Ho letto e compreso le condizioni di Privacy Policy
Export quiz
Hai ottenuto {{userScore}} risposte corrette su {{maxScore}}
{{title}}
{{image}}
{{content}}

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close